Biblioteche sistema bibliotecario biellese, sistema bibliotecario biellese, Sebina, biblioteca, opac, catalogo biblioteca, biella, provincia di Biella, biblioteche della provincia di Biella, prestito libri, prestiti ebook, ebook, reteindaco

Biblioteca Civica di Tollegno

BIBLIOTECA COMUNALE LUIGI PRALAVORIO DI PETTINENGO

BIBLIOTECA COMUNALE LUIGI PRALAVORIO DI PETTINENGO

Informazioni

Via Celestino Bellia, 40
13843 PETTINENGO BIELLA

Telefono: 0158445035

Fax: 0158445762

Email: biblioteca.pettinengo@ptb.provincia.biella.it

Referente Gianfranco Bosso

Orari di apertura

Prestito a porte chiuse dal 30 novembre 2020

dal 30/11/2020 al 31/12/2021

venerdì:
10:00 - 12:00

Giorni di chiusura

  • dal 05/11/2020 al 29/11/2020

Accessibilità

Prestito a porte chiuse_BiblioBi – Biblioteca Comunale di Pettinengo

La Biblioteca Comunale Luigi Pralavorio di Pettinengo organizza il servizio di distribuzione a partire dal 30 novembre 2020

Previo appuntamento telefonico preso con gli uffici comunali (015/8445035)

sarà possibile ritirare il libri all’ingresso dell’edificio comunale il venerdì dalle ore 10 alle ore 12 

Gli utenti potranno raggiungere la biblioteca che effettua il Prestito a porte chiuse più vicina alla loro abitazione. Se avranno necessità di raggiungere quelle al di fuori del proprio comune di residenza potranno farlo, se giustificati da altre esigenze ammesse dal DPCM

 

-----------------------------------------

Cenni storici

 

Alla morte del pettinenghese LUIGI PRALAVORIO, conosciuto come "Papà Geppetto", giornalista, attore di teatro e di cinema nonchè commediografo, il medesimo aveva lasciato nel testamento la donazione dei suoi libri, circa 2.700 volumi, al Comune di Pettinengo, perchè fosse istituita una biblioteca comunale.

L'amministrazione comunale, a seguito di questo lascito, istituì la biblioteca Luigi Pralavorio.

Dei 2.700 libri che trattano di narrativa, saggistica, storia ed altro, un consistente numero riguardano testi sulla storia del cinema e della canzone di cui Pralavorio era un esperto conoscitore.

Inizialmente la biblioteca fu collocata a Villa Piazzo, ma, vista la scarsità di interesse e la dislocazione forse non favorevole, alla fine degli anni novanta fu trasferita al primo piano del palazzo comunale.

Da allora ad oggi, con il contributo dell'amministrazione Comunale e con le donazioni dei cittadini, si è passati dai 2700 volumi iniziali ai 10.500 attuali, di cui circa 3200 per ragazzi e 7500 per adulti.

 

 

La biblioteca aderisce al Sistema Bibliotecario Biellese collaborando per lo sviluppo dei servizi bibliotecari e la realizzazione di progetti di valorizzazione delle raccolte.

L'iscrizione al servizio è gratuita e serve per tutte le biblioteche aderenti al Polo Bibliotecario Biellese. L’utente avrà come identificativo il codice fiscale con il quale accederà ai servizi on-line.