opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

BIBLIOTECA DEL SANTUARIO DI SAN GIOVANNI D'ANDORNO

BIBLIOTECA DEL SANTUARIO DI SAN GIOVANNI D'ANDORNO

Informazioni

Santuario S. Giovanni d'Andorno
13812 CAMPIGLIA CERVO BIELLA

Telefono: 3394378262

Email: annabosazza@alice.it

Referente Anna Bosazza

Rettore del Santuario: Don Paolo Santacaterina

Sito Web
http://www.santuariosangiovanni.it

Orari di apertura

Apertura su appuntamento.

dal 01/01 al 31/12

Accessibilità

Info

Apertura su appuntamento.

Visite guidate in occasione delle feste liturgiche o per gruppi, su appuntamento.

Patrimonio e storia:

La Biblioteca del Santuario di San Giovanni d'Andorno si trova presso la Rettoria del Santuario, in locali ad essa riservati, al fondo del corridoio Accati.

La collezione libraria è un corpus compatto di opere in gran parte del '700, costituitosi nell'arco di quel secolo grazie alle donazioni di filantropi valligiani e dei sacerdoti che nella Valle prestarono servizio. Le donazioni più cospicue furono: quella del parroco di Campiglia Cervo, Giovanni Battista Furno che nel 1706 lasciò i suoi beni al Santuario compresa la personale biblioteca, quella del sacerdote Giuseppe Magnani nel 1785 e i libri di Pietro Antonio Mazzucchetti, recuperati dal presbitero Giovanni Maria Mazzucchetti. I testi sono per lo più liturgici, Bibbie, opere di storia della chiesa, di teologia e di diritto canonico. Non appartengono a questa tipologia una interessantissima grammatica aldina, i cinque volumi dell'architetto e teorico dell'architettura Sebastiano Serlio, l'opera classica di storiografia antica di Tito Livio, la notissima pubblicazione erudita del frate agostiniano Calepino e altri titoli di notevole interesse. Per quanto riguarda la datazione delle opere troviamo un incunabolo, 22 cinquecentine, 57 opere a stampa del Seicento, 228 volumi del Settecento, 184 dell'Ottocento e i restanti del Novecento.

 

Adiacente alla Biblioteca antica, si trova l’Archivio Storico. Composto da 1438 unità archivistiche, suddivise in 8 categorie, 32 serie e 46 sottoserie, è accessibile su appuntamento. I documenti coprono un arco cronologico compreso tra la prima metà del XVII secolo (1627) e il 1995 ed è disponibile on-line l’inventario (http://www.santuariosangiovanni.it/flora.htm)

 

La Fondazione Opera Pia Laicale Santuario di San Giovanni d’Andorno gestisce il santuario e si occupa della sua tutela.

La Biblioteca del Santuario di San Giovanni d’Andorno aderisce al Sistema Bibliotecario Biellese collaborando per lo sviluppo dei servizi bibliotecari e la realizzazione di progetti di valorizzazione del patrimonio di pregio e ha terminato la catalogazione di tutto il suo materiale librario. L'incremento librario è relativo al volumi inerenti alla storia del Santuario, della Valle del Cervo e dei Sacri monti.