opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

BIBLIOTECA PARROCCHIALE CAMPIGLIA CERVO

BIBLIOTECA PARROCCHIALE CAMPIGLIA CERVO

Informazioni

Via Roma 87
13060 CAMPIGLIA CERVO BIELLA

Telefono: 01560029

Email: parrocchia.rosazza@virgilio.it

Referente Anna Bosazza - Parroco: Don Paolo Santacaterina

Per informazioni bibliografiche scrivere a: annabosazza@alice.it

Orari di apertura

Su appuntamento

dal 01/01 al 31/12

Altre informazioni

Visite guidate in occasione delle feste liturgiche o per gruppi, su appuntamento

Accessibilità

Info:
La Biblioteca parrocchiale di Campiglia Cervo si trova all'interno della Canonica di fronte alla chiesa parrocchiale ed è visitabile su appuntamento.
Il patrimonio documentario è di circa 2500 volumi e comprende più di 600 edizioni antiche (una cinquecentina, più di 20 volumi del XVII secolo e circa 400 del XVIII sec.).
Si tratta di testi prevalentemente religiosi.
-------------------------------------
Patrimonio e storia:
Il fondo più consistente è quello appartenuto ai sacerdoti Fagnola.
La biblioteca di don Giuseppe Maria Fagnola, preposto a Occhieppo Superiore comprende numerosi testi di medicina, retorica, filosofia e poesia. Tra le opere religiose molto numerose sono quelle di autori giansenisti (Duguet, Pascal, Quesnel, Tamburini, Bona, Nicole, ecc.). Interessante la trascrizione manoscritta di un importante testo di Angelo Beraudo, La filosofia cristiana. Da segnalare i numerosi disegni a china, opera del sacerdote, che abbelliscono le coperte dei volumi.
Oltre ai libri di Giuseppe Maria, da segnalare anche la biblioteca appartenuta a Giacomo Fagnola, vicario a Cossato a fine Ottocento e quella di Giuseppe Bonifacio Fagnola, cappellano a Biella nella chiesa di San Sebastiano dal 1872-1892.Queste comprendono, oltre ai libri religiosi, anche molti volumi classici, di poesia, romanzi (anche stranieri) e curiose opere sul galateo e sui giochi di società.
I volumi dei sacerdoti Fagnola sono stati sistemati nella Canonica da Antonio Fagnola, che nel Novecento fu nominato vicario foraneo a Campiglia. 
Della biblioteca fanno parte anche volumi appartenuti ad altri sacerdoti biellesi che ne connotarono il possesso sulle carte di guardia: Gaspare Serra, (di Pettinengo. Parroco a Campiglia dal 1769 al 1776), Augusto Gallo (resse la parrocchia di Zimone come economo spirituale dal 1877 e collezionò moltissime opere di Gesuiti), Fortunato Mazzia (Parroco a Campiglia dal 1905 al 1917), Luigi Crolle (Parroco a Tollegno dal 1842 al 1879. Da segnalare alcuni testi in lingua spagnola).
La biblioteca conserva inoltre numerosissime interessanti edizioni scolastiche ottocentesche pubblicate da Giuseppe Amosso e alcuni testi di Agostino Fecia non presenti in altre biblioteche biellesi.
Oltre a questi vi sono alcuni volumi donati da parrocchiani.
Don Pierino Romano, ultimo vicario foraneo di Campiglia Cervo, conservò con cura e gelosia i volumi e ciò ha consentito alla biblioteca di arrivare pressoché integra fino a noi.
La biblioteca parrocchiale di Campiglia Cervo aderisce al Sistema Bibliotecario Biellese collaborando per lo sviluppo dei servizi bibliotecari e la realizzazione di progetti di valorizzazione del patrimonio di pregio e sta concludendo la catalogazione di tutto il suo materiale librario e realizzando una campagna fotografica, che prevede la digitalizzazione delle coperte editoriali, dei frontespizi e delle più importanti note manoscritte. La catalogazione è condotta a livello di volontariato da personale specializzato.
-----------------------------------
Servizi erogati:
Consultazione  e riproduzione digitale a pagamento su richiesta.
Nel periodo estivo vengono organizzati momenti di valorizzazione (conferenze e visite guidate).
Nei locali della biblioteca è conservato anche l'Archivio Storico, riordinato anch'esso da personale volontario e specializzato. E' accessibile su appuntamento e a breve l'inventario sarà disponibile on-line.