Biblioteche sistema bibliotecario biellese, sistema bibliotecario biellese, Sebina, biblioteca, opac, catalogo biblioteca, biella, provincia di Biella, biblioteche della provincia di Biella, prestito libri, prestiti ebook, ebook, reteindaco

Biblioteca del Museo del Territorio Biellese

venerdì

1

marzo

#fuoriluogo OFF - Attilio Bolzoni presenta il suo nuovo libro “Controvento. Racconti di frontiera”

BIBLIOTECA CIVICA DI BIELLA - venerdì 1 marzo 2024, h. 18:30

Venerdì 1° marzo alle ore 18.30 presso la Biblioteca Civica di Biella secondo incontro OFF della decima edizione del festival #fuoriluogo (6 – 8 settembre 2024). L’incontro è ideato dall’Associazione Fuoriluogo in collaborazione con L’Associazione NoMafie Biella, la Città e la Biblioteca Civica di Biella.

L’incontro vede protagonista Attilio Bolzoni, autore di inchieste sulla mafia siciliana e reportage dai Balcani a Kabul, dal Magreb a Bagdad. Sarà a Biella per presentare il suo ultimo libro “Controvento. Racconti di frontiera” edito da Zolfo, una raccolta di tutti i suoi articoli scritti dagli anni ’70 ad oggi.
È un viaggio che dura da quasi mezzo secolo. Da Palermo a Kabul, dalla polvere dei paesi siciliani alle paure di Bagdad, dalle mafie alle guerre. Poi i grandi misteri e i grandi delitti italiani. E il Sud con le sue inquietudini e i suoi incarognimenti, terre assetate, tribù, rapacità e patti indicibili. Confini oltrepassati su quello che era una volta «il corpo del reato più lungo del mondo», i 443 chilometri dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, percorso ingannevole che precipita verso un Ponte che ancora non c’è. Fra le pagine di questo libro la Sicilia di Totò Riina e di Matteo Messina Denaro, l’inferno di Capaci, le origini e le evoluzioni di una mafia che ci ha resi ovunque famosi. Ma anche la Sicilia di Leonardo Sciascia, di Danilo Dolci, di Giovanni Falcone, di Letizia Battaglia. Con i suoi racconti e le sue inchieste Attilio Bolzoni ci accompagna di qua e al di là del mare, fino alle prime dune di quel deserto attraversato dal popolo nero in fuga. E, andando ancora più lontano, ci fa conoscere personaggi e vicende che non sono poi così distanti da casa nostra. Anno dopo anno, di luogo in luogo, cronache controvento.
 
Attilio Bolzoni, giornalista, ha iniziato la sua attività al quotidiano «L’Ora» di Palermo. Per quarant’anni inviato speciale a «Repubblica», oggi scrive per «Domani». Tra i suoi libri ci sono "Parole d’onore" (Bur Rizzoli, 2008), “FAQ Mafia” (Bompiani, 2010), “Uomini Soli” (Zolfo, 2022) e “Il Padrino dell’Antimafia” (Zolfo, 2019).
 
L’incontro è a ingresso libero fino ad esaurimento posti.