Biblioteche sistema bibliotecario biellese, sistema bibliotecario biellese, Sebina, biblioteca, opac, catalogo biblioteca, biella, provincia di Biella, biblioteche della provincia di Biella, prestito libri, prestiti ebook, ebook, reteindaco

Biblioteca Civica di Biella

mercoledì

17

aprile

Inaugurazione della mostra “La sua Africa” e conferenza del Dott. Marco Trovato

MUSEO DEL TERRITORIO - BIELLA - 16 marzo - 18 aprile 2024, h. 16:00

Il 16 marzo 2024 alle ore 16, nelle sale del Museo del Territorio Biellese (Chiostro di San Sebastiano), in via Quintino Sella 54b a Biella, la Fondazione Maria Bonino inaugurerà la mostra fotografica “La sua Africa”, foto di Elvezio Pagani, organizzata per ricordare Maria Bonino, medico pediatra biellese, a 19 anni dalla sua morte a Luanda (Angola).

Giovedì 21 marzo 2024 alle ore 18, nella sala conferenze del Museo del Territorio Biellese (Chiostro di San Sebastiano), in via Quintino Sella 54b a Biella, avrà luogo una conferenza in cui il Dott. Marco Trovato, Direttore editoriale della rivista "Africa" e coordinatore delle iniziative culturali promosse dal magazine verrà intervistato da Marco Berchi, giornalista, collaboratore de "La Stampa" e consulente. E’ stato Direttore de "Il Biellese" e ha diretto il mensile "Qui Touring" e il Centro Studi del Touring Club Italiano.

La conferenza verrà registrata e potrà essere guardata anche nei giorni successivi sui nostri canali social.

La mostra, organizzata con il patrocinio e il sostegno del Comune di Biella e della Fondazione Maria Bonino, sarà aperta al pubblico con ingresso gratuito fino al 14 aprile 2024 con i seguenti orari: giovedì 10-14 | venerdì 14-18|  sabato, domenica e festivi 10-18.

*

L’evento è stato organizzato per ricordare Maria Bonino a 19 anni dalla sua morte a Luanda, in Angola.

Medico pediatra, si era laureata con il massimo dei voti nel 1978 e nell’agosto del 1980 era partita per una vacanza di lavoro in Kenya, che si rivela decisiva per la sua professione: doveva essere un mese di servizio missionario ma non fu solo un’esperienza. Una volta rientrata in Italia i suoi piani di vita e di studio cambiarono. 
In autunno iniziò a frequentare i corsi di preparazione per i volontari di Medici con l’Africa Cuamm a Padova, e a luglio dell’anno successivo partì per il Consolata Hospital di Ikonda, in Tanzania dove fu responsabile del reparto di pediatria, che comprende l’unità di riabilitazione per bambini malnutriti. E’ responsabile anche del servizio territoriale di cura delle mamme e dei bambini Mother and Child Care ed è proprio in questo periodo che nasce un rapporto preferenziale per i bambini malnutriti.
Dal febbraio 1986 al luglio 1988 è responsabile del reparto di Pediatria con annessa l’Unità di bambini malnutriti presso il Centre Hospitalier Régional di Tenkodogo in Burkina Faso. E dal novembre 1992 all’ottobre 1994 presta servizio presso l’Ospedale Regionale di Iringa, in Tanzania, come responsabile del reparto di Pediatria.
Nel 2001 svolge un servizio di cooperazione ad Arua, in Uganda, e nel 2002-2003 lavora come responsabile del reparto di Pediatria presso il St. Mary Hospital Lacor di Gulu, sempre in Uganda.
A marzo 2003, parte per Uige, in Angola, dove lavora nel reparto di Pediatria dell’Ospedale provinciale della città.