opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

BIBLIOTECA CIVICA DI BIELLA

BIBLIOTECA CIVICA DI BIELLA

Informazioni

piazza Curiel 13
13900 BIELLA

Telefono: 0152524499

Email: biblioteca@comune.biella.it

Referente Anna Bosazza

Note:
Direzione, sezione di Storia locale e rari: Anna Bosazza
ILL: Sabrina Mondin
Reference e rapporti con l'utenza: Sandro Montalto e Maurizio Pavarin
Servizi amministrativi: Elena Condelli
Collaboratrici: Lorenza Lora Moretto, Valeria Ceffa, Federica Castello

Sito Web
http://www.comune.biella.it/sito/index.php?biblioteca

La nostra pagina Facebook

Orari di apertura

ORARIO POST COVID19 - Ingressi contingentati

dal 19/05/2020 al 31/12/2020

martedì:
09:00 - 15:00
mercoledì:
12:30 - 18:30
giovedì:
09:00 - 15:00
venerdì:
12:30 - 18:30
sabato:
09:00 - 13:00

Giorni di chiusura

  • dal 05/08/2019 al 25/08/2019
  • dal 01/01/2020 al 01/01/2020
  • dal 06/01/2020 al 06/01/2020

Altre informazioni

Servizi generali: informazione, assistenza e primo orientamento, ricerca bibliografica, lettura e consultazione in sede, prenotazione libri, proposte di acquisto di libri.
Servizio prestito: prestito locale (due volumi per 15 giorni e due dvd per 7 giorni) e interbibliotecario.
Visite guidate su appuntamento per scolaresche e gruppi, ma anche per coloro che sono interessati.

Accessibilità

Rampe d'accesso all'ingresso principale e anche sul lato nord

Accesso WiFi

Gratuito ed illimitato con proprio dispositivo - Gratuito e a tempo con i PC messi a disposizione dalla biblioteca

RIAPERTURA BIBLIOTECA CIVICA DI BIELLA - POST COVID19

Il giorno 19 maggio 2020 la Biblioteca Civica di Biella riaprirà con l’orario indicato nel box a sinistra.
Tale orario resterà in vigore fino a quando il servizio potrà ritornare al precedente in condizioni di sicurezza.
Il principio seguito è quello dell’apertura graduale dei servizi per garantivi sicurezza.

SERVIZI APERTI:

PRESTITO E RESTITUZIONE libri e dvd
L’utente non potrà recarsi allo scaffale in autonomia.

Per scegliere il libro è possibile:
- ricercare da casa il titolo di interesse sul catalogo e o utilizzando l’app BiblioBi e richiederlo se disponibile o prenotarlo se in prestito ad altri. Richiesta e prenotazione possono essere effettuate via web (chi è iscritto al servizio può accedere al portale con le proprie credenziali – l’user id è il codice fiscale - e se le avesse perse potrà richiedere la reimpostazione via web o telefonicamente), via mail o telefonicamente (0152524499).
- consultare sul portale la sezione In evidenza – Spunti di lettura dove si potranno trovare bibliografie e consigli di lettura;
- consultare sul portale la sezione Commenti, dove i lettori hanno postato il giudizio sui libri letti recentemente. Tutti gli utenti iscritti possono postare i propri commenti dopo essersi loggati (anche attraverso l’App BiblioBi).
- Recarsi in biblioteca e affidarsi al bibliotecario che aiuterà l'utente nella sua scelta e gli proporrà varie opzioni mostrandogli i libri che quest’ultimo non potrà toccare fino a quando non li avrà presi in prestito.
- Telefonare (0152524499) o scrivere una mail per chiedere aiuto.

Durata del PRESTITO:
Per favorire gli utenti sono stati prolungati i tempi di prestito da 15 a 30 giorni, con un rinnovo di ulteriori 7 giorni, per un totale di 4 volumi per volta.
DVD: prestito da 7 a 15 giorni
Il prestito interbibliotecario sarà concesso seguendo le regole stabilite dalle biblioteche prestanti.

SERVIZI DA REMOTO:

E-BOOK: Il servizio di digital-lending di MLOL durante il lockdown è stato attivato gratuitamente per gli iscritti al Polo, che conserveranno il diritto fino al 30 giugno (dopo il 30 giugno il servizio non sarà più erogato gratuitamente, ma sarà possibile rinnovarlo versando una quota pro-capite di 10 euro alla Biblioteca di Città Studi con le consuete modalità).
Fin dal 19 maggio 2020 sarà possibile per chi non è già iscritto, presentare richiesta di iscrizione a Città Studi versando la tariffa prevista.


DOCUMENT DELIVERY:
Per gli studiosi o i tesisti che necessitano di ricerche e della consultazione del patrimonio della Civica non ammesso al prestito si provvederà spedendo copie digitalizzate a titolo gratuito (nel rispetto delle percentuali previste per le fotocopie nella tutela del diritto d’autore, e previa verifica delle condizioni fisiche del volume). Gli utenti potranno presentare domanda di digitalizzazione scrivendo a prestitobiblio@comune.biella.it. Il personale effettuerà la digitalizzazione delle parti richieste e spedirà gratuitamente il materiale via We-transfer. Per esigenze particolari ed improrogabili verrà valutata la possibilità di consentire l’accesso su appuntamento a una persona per volta.
Ricordiamo agli utenti che la Biblioteca Civica da anni partecipa alla digitalizzazione della stampa periodica e ha pubblicato la propria emeroteca storica all’indirizzo www.giornalidelpiemonte.it, e che i bibliotecari hanno pubblicato la copia digitale di molte opere non coperte da diritti (oltreché delle riviste culturali storiche: “Rivista Biellese” e “Illustrazione Biellese”). Per conoscere l’entità del patrimonio digitalizzato è sufficiente indicare nella stringa di ricerca la chiave “opere digitalizzate” e successivamente scaricare quanto di interesse dai link.

MISURE DI SICUREZZA:

1. Il personale delle biblioteche indosserà la mascherina e toccherà i libri in sicurezza con la necessaria igienizzazione, così da garantire agli utenti la consegna di un libro sicuro.

2. Tutto il materiale librario che rientrerà dal prestito o sarà toccato impropriamente (senza guanti o mani igienizzate) verrà posto in quarantena per 9 giorni e messo a disposizione dal decimo, così come raccomandato dall’Istituto di Patologia del Libro

3. Gli utenti che entreranno in biblioteca contingentati (3 per volta) dovranno indossare la mascherina e dovranno igienizzare le mani o i guanti con l’igienizzante messo a disposizione all’ingresso della biblioteca.

SERVIZI NON ANCORA DISPONIBILI:
- Consultazione e stazionamento nelle sale
- Emeroteca
- Internet point


------------------------------------------------------------------------
La Biblioteca di Biella è una biblioteca di cultura generale che assolve i compiti istituzionali di una "public library", conciliandoli con le esigenze di conservazione dettate dal materiale raro e di pregio posseduto (74 manoscritti, 15 incunaboli, più di 500 cinquecentine e moltissimo materiale del XVII e XVIII secolo, tra cui volumi con tavole incise, atlanti, carte geografiche, ecc. - Cenni storici). Il patrimonio è di oltre 250.000 volumi e di 470 periodici, di cui 125 correnti. La Civica conserva anche un fondo fotografico di lastre e stampe per un totale di circa 5000 immagini.
Il patrimonio librario della Civica è organizzato in sezioni e in fondi. I fondi storici, antichi e di pregio si trovano in un magazzino chiuso al pubblico. Per consultarli bisogna reperire la collocazione a catalogo e presentare richiesta al banco. Il materiale recente è invece ammesso al prestito ed è disposto a scaffale aperto in base alla classificazione decimale Dewey. 
Presso la Sezione di Storia Locale – Sala Biella è possibile consultare il patrimonio librario di interesse locale e i rari. E’ inoltre possibile ricevere aiuto per tesi di laurea e ricerche bibliografiche.
La Biblioteca Civica è sede di deposito legale e gli editori locali sono tenuti a depositare l'esemplare d'obbligo come prevede la legge.

Regolamento
La Biblioteca Civica di Biella è il centro rete del Sistema Bibliotecario Biellese e coordina le biblioteche aderenti per lo sviluppo dei servizi bibliotecari, la promozione della lettura e la realizzazione di progetti di valorizzazione delle raccolte.

L'iscrizione al servizio è gratuita e serve per tutte le biblioteche aderenti al Polo Bibliotecario Biellese. L’utente avrà come identificativo il codice fiscale con il quale accederà ai servizi on-line.